bloud nasce dal vuoto, di quel vuoto si nutre e in quel vuoto spera di rimbombare

Archivi - Archives

E intanto l’uomo muore, diceva un certo signor G.
C’è un documentario interessante che viene proiettato in questi giorni nei cinema sfigatelli che vanno teoricamente di moda a New York  : Death by China.
È la storia di un governo che, dopo aver nutrito per decenni il suo popolo a colpi di pane e consumismo annaffiato da …  [continua a leggere / read more]

top 

Lo stadio Olimpico è già tutta una festa quando lo speaker annuncia l’esecuzione dell’inno e dagli spalti si innalza  un coro di fischi che in un attimo scatena il panico.
Il microfono non arriva. Gli onorevoli volti inquadrati nelle tribune impallidiscono. Il commentatore  si affretta a tranquillizzare il pubblico a casa: si tratta solo di qualche …  [continua a leggere / read more]

top 

Ho seguito il movimento di Occupy Wall Street fin dall’inizio. Ho visto le marce sul ponte di Brooklyn, la manifestazione di Times Square, il discorso di Saviano, le repressioni della polizia, lo sgombero di Zuccotti Park e la sua rioccupazione. L’atmosfera è sempre bella. Ci sono i cori, gli slogan, la solidarietà e la partecipazione. …  [continua a leggere / read more]

top 

Sarai in grado di capirlo solo molti anni più tardi, ma nel momento in cui nasci le scelte più importanti sono già state fatte.
Non saprai formulare parole né pensieri e per un po’ tutte le tue azioni saranno guidate solo dai tuoi istinti e dal tuo egoismo, ma gli altri già lo sapranno. Gli altri …  [continua a leggere / read more]

top 

Se solo per un momento i politici di oggi e di ieri si guardassero alle spalle e ripercorressero tutto quello che hanno detto e fatto negli ultimi decenni, forse si renderebbero conto dell’immenso danno che hanno provocato. Forse più del debito pubblico, della precarietà e delle crisi finanziare sarebbero preoccupati delle conseguenze di tutto ciò: …  [continua a leggere / read more]

top 

Vorrei poter credere, come tutti sembrano fare in questi giorni, che le manifestazioni sempre più frequenti e frequentate siano sintomo di una profonda voglia di cambiamento degli italiani.  Vorrei potermi fidare dei sondaggi e ritenerli indicativi del fatto che la gente abbia voltato le spalle a questo governo e sia pronta ad andare oltre.
Credere a …  [continua a leggere / read more]

top 

“Perché gli italiani tollerano da così tanto tempo i comportamenti di Berlusconi?” Era la domanda di un dibattito sul sito del New York Times a Gennaio, ed è la domanda che sempre più frequentemente ci viene rivolta dal resto del mondo. Le risposte sono diverse e quasi tutte concordano nel considerare gli italiani un popolo …  [continua a leggere / read more]

top 

Un po` di  tempo fa` mi e` capitato di conoscere dei ragazzi che facevano parte della marina militare. Non ho mai avuto una grande considerazione di chi sceglie di arruolarsi nell’esercito, specialmente se si tratta, come in questo caso, di quello americano. Ma i miei pregiudizi e le mie teorie crollavano mano a mano che …  [continua a leggere / read more]

top 

Non voglio sminuire l’eroismo di Fini e di Bersani, che hanno sfidato l’altitudine per arrampicarsi sui tetti come simbolo di vicinanza ai precari e agli studenti. Ne’ tantomeno intendo mettere in discussione le parole di tutti quei politici che, da destra a sinistra, a turno esprimono la loro solidarieta` per questa generazione P , che …  [continua a leggere / read more]

top 

Ci siamo: è arrivato il giorno del voto di mozione di sfiducia al governo. Fuori si riuniscono i manifestanti, con la speranza che questa giornata segni davvero l’inizio di qualcosa di nuovo. Dentro intanto arrivano i parlamentari, consapevoli del fatto che oggi, ogni singolo voto, può segnare la fine del governo e non solo.
Dentro si …  [continua a leggere / read more]

top 

Qualche giorno fa’ parlando con un ragazzo Cinese gli ho chiesto come fosse visto il regime nel suo paese. “Stiamo diventando forti” mi ha risposto.
In pratica voler essere una grande potenza comporta un prezzo da pagare. In Cina lo sanno ed hanno accettato di farlo.
Leggendo poi l’ altro ieri le parole di Marchionne che da …  [continua a leggere / read more]

top 

All’ indomani dall’ennesimo scandalo politico provocato dalla vita privata del Presidente del Consiglio, tutti i giornali che avanzano delle accuse tengono a specificare come queste non riguardino la figura privata del premier, bensi’ quella istituzionale e fanno ben attenzione a tracciare le linee che separano le due. Personalmente, a farmi stupire e riflettere e’ la …  [continua a leggere / read more]

top 

“Don’t go, the boss doesn’t like backpacks!”. È il ragazzo messicano che lavora in cucina che cerca di fermarmi mentre esco da lavoro con 40 minuti di ritardo non pagati. Al boss non piacciono gli zaini. Non capisco subito il perché. Impiego qualche secondo a comprendere il fatto che il capo per cui tutti lavoriamo in nero, …  [continua a leggere / read more]

top 

Il re è nudo, a volte si copre solo di ridicolo, altre di schiavi e di bugie.
Il re è nudo e anche se ogni tanto è tentato dal nero, non ha nessuna intenzione di vestirsi, sta comodo così, tanto nudo da farmi sentire a disagio nei miei vestiti.
Il re è nudo ma nessuno tra il …  [continua a leggere / read more]

top 

C’ era una volta, in un paese non lontano dal nostro e non troppo tempo fà, un nonno. Il nonno era vecchio e instabile e tutti nel paese sembravano preoccupati che da un momento all’ altro potesse cadere. Così, ogni volta che il nonno sembrava perdere l’ equilibrio, qualcuno urlava “attenti al nonno, attenti al …  [continua a leggere / read more]

top 

Ci voleva la normalita’ a stupire l’ Italia degli scandali. Ci voleva un politico di centro destra che, dopo ventisette anni di controversie, compromessi e scelte di comodo, decide di mettersi a PARLARE di politica.
E’ abbastanza per stupire i democratici, che certi temi li conoscevano ma si guardavano bene dall’ affrontarli. Lascia a bocca aperta …  [continua a leggere / read more]

top 

Non ci rappresenta nessuno. Non ci rappresenta la televisione con il suo palinsesto malato. Non ci rappresentano gli articoli dei giornali che non raccontano la realta’ in cui viviamo. Non ci rappresentano i partiti: pd, pdl, udc, fli sono sigle diverse che vogliono dire la stessa cosa. Ci schieriamo con l’ antipolitica perche’ il nome …  [continua a leggere / read more]

top